SITI DI INTERESSE

IT - SIBILLINIAPERTI - ARTE SACRA
MUSEO DI ARTE SACRA DI COMUNANZA

Inserito nel circuito dei MUSEI SISTINI DEL PICENO, è sito nel centro storico, nell’elegante Palazzo Pascali in Via Rossini 2 al 1° piano.

Sono esposte Opere appartenenti alla Confraternita del SS. Sacramento, provenienti per lo più dalla Chiesa di S. Caterina d’Alessandria d’Egitto e da altre dirute o chiuse al culto.

Consta di quattro sale: nella Sala I, “Sala Comunanza” possiamo ammirare un ostensorio raggiato in argento del 1828, uno splendido calice settecentesco in argento di Scuola Romana con volute tardo barocche e Santi sul basamento, un Cristo dorato dell’artista ascolano Pietro Tannini (XV sec.) , una croce a stile lobata in argento e rame del XVI secolo, il reliquario di S. Ercolano in argento dorato stile gotico e la lapide sepolcrale di Nicolai Brocherio dei Nobili di Monte Passillo.

Nella Sala II, “Saletta Ghezzi”, possiamo apprezzare un dipinto di Giuseppe Grezzi del 1680 raffigurante S. Liborio e un documento originale dell’Accademia di S. Luca datato 1704.

Nella Sala III, “Sala Madonna della Cintola”, spiccano un grande dipinto cinquecentesco di autore ignoto che dà il nome alla sala, una statua lignea di S. Antonio da Padova del XVII° secolo raffigurante Madonna con bambino e Santi di autore ignoto.

Nella Sala IV , “Museo del Territorio”, è presente una mostra dedicata al famoso Presepio Vivente con foto dal 1969 ad oggi.


INDIRIZZO:
Comunanza
REFERENTE:
Stefania Cespi
TELEFONO:
WEB: